Home | Info | Network: Pianetacellulare | Androidlandia | Clicklettorimp3 | Pianeta PC | Videofotocamere



Sei Qui:
 

consigli utili

Poi e Gps: archivi e directory dove reperire punti Gps e Poi per il tuo navigatore

Telefonia Fissa e Mobile Informazioni utili su Telefonia, Voip e Cellulari

Computer, Notebook e Videogams: Informazioni utili su Computer, Notebook e Videogams

Locali Online Informazioni utili su Locali e Divertimento Online

Marketing e Promozione:Informazioni utili su Marketing e Promozione

Aziende e Lavoro:Informazioni utili su aziende e lavoro

Viaggi e Vacanze: Blog e siti di viaggio, per scoprire il mondo con il Gps

Apple presto avra' le sue mappe Indoor

26/03/13 - Mappe - Articolo letto 2395 volte

Apple, dopo aver acquistato la startup Wifi Slam, permetterà di utilizzare le mappe della sua applicazione Apple Maps senza che ci sia il bisogno di agganciare lo smartphone o tablet al satellite tramite la tecnologia GPS; questo perchè:

"WifiSLAM consente al tuo smartphone di individuare con precisione e in tempo reale la tua localizzazione (e quella dei tuoi amici) con una precisione di 2,5 metri utilizzando unicamente i segnali WiFi già presenti negli edifici".

Dunque, la sfida tra Apple e Google è sempre più aperta: Apple Maps e Google Maps diventeranno sostanzialmente due applicazioni molto simili.

Apple mappe

WiFiSlam è tra le aziende che sta provando a risolvere il problema su come individuare l'utente quando esso si trova al chiuso in un edificio, una zona particolarmente difficile da cui col telefono o tablet è possibile agganciare il satellite.

Il fatto di aver acquisito WiFiSlam, potrebbe aiutare Apple a recuperare quanto perso nei confronti di Google negli ultimi anni, in particolare da quando, nove mesi fa, l'azienda di Cupertino ha preso la decisione di non integrare più Google Maps nel suo sistema operativo iOS.

Nel frattempo, in Borsa i titoli Apple salgono dello 0,36% a 463,58 dollari per azione.

Intanto, Google Maps ha continuato a crescere, arrivando addirittura ad offrire nuovi servizi, come la possibilità di visualizzare su Street View anche alcune delle più alte vette del pianeta, come ad esempio l’Everest.

news collegate